Introduzione

Ciao! Ti dò il benvenuto in questo corso, e ti faccio i miei complimenti per aver scelto di intraprendere questo viaggio alla scoperta della danza sciamanica.

Come hai visto nella presentazione, in questo corso imparerai ad utilizzare gli strumenti necessari per danzare in solitudine o in presenza di altri danzatori o di un pubblico, con una naturalezza e un piacere mantenuti nel tempo .

Il mio compito è quello di darti le basi per una corretta impostazione del corpo danzante per facilitare l’attingere all’energia interiore a volontà. I miei suggerimenti ti aiuteranno a sviluppare la flessibilità e la sensibilità necessarie per filtrare la tua esperienza diventando ‘antenna’. Inizialmente dissolveremo lo stress nella catarsi di una danza senza coreografia. Grazie alle successive sperimentazioni, potrai impostare una tua routine di pulizia spirituale necessaria per distinguere contenuti tuoi da quelli altri e da quelli condivisi. Questo ti permetterà di ristabilire una connessione profonda con il mondo invisibile, danzarlo, diventare canale consapevole. Questo avviene a cominciare da All'occasione volendo potrai anche contattare il tuo animale di potere e danzarlo. Questo babaglio di sperimentazioni ed esperienze attiveranno la carica archetipica necessaria per avviare processi di guarigione.

Ecco i moduli trattati, ognuno con un’attività pratica.

1. Trovare la motivazione in sé per iniziare la pratica ogni volta: Il mood, che cosa si prova

2. Sapersi rilassare e innescare il meccanismo che porta alla trance: Gli stati meditativi e gli stati alterati di coscienza

3. Conoscere i propri gusti musicali e saper scegliere i ritmi giusti: La scelta delle musiche; l’uso del silenzio

4. Preparare il corpo con esercizi fisici mirati a fortificare i muscoli e scaldare le articolazioni in tutta sicurezza: Il riscaldamento psicofisico e manutenzione del corpo

5. Saper creare movimenti spontanei e conservare la spontaneità e l'energia: La circolarità del movimento; il movimento in asse

6. Riconoscere quando la respirazione va col movimento e sostenerla fino alla fine: L’uso della respirazione

7. Cedere alla dinamicità del perdere e ritrovare l'equilibrio: Il baricentro, lo sbilanciamento e la ricentratura

8. Accedere al potere personale: danzare con elementi e animali

9. Includere altri nello spazio e continuare a creare: Lo sguardo, lo spazio e gli altri

10. Danzare improvvisando con gli altri sostenendo l'intimità e gestendo i confini: Il contatto e il quasi-contatto

11. Capire quando è il momento di unire il chanting e altri suoni verbali e non: La voce abbinata alla danza

12. Creare l'intenzone a partire dall'intelligenza corporea: l'incantamento

13. Creare il contesto per una sessione sciamanica: La performance: come si prepara, come si presenta

14. Trovare e creare senso nella propria danza sciamanica: La danza sciamanica come guarigione e autoguarigione.

Ogni lezione comprende un testo e dei contenuti multimediali. In fondo ad alcune lezionei troverai anche delle dispense o dei contenuti aggiuntivi.

Segui pure i tuoi tempi per passare da una lezione all'altra, ma ti consiglio di prendere un impegno con te stessa/o per dare continuità alla tua pratica. Solo così potrai consolidare le abilità che acquisirai in questo corso.

Ti aspetto alla prima lezione!


Contenuti aggiuntivi


Discussion

0 comments